LE ABITUDINI ROVINA UNGHIE

le abitudini rovina unghie
le abitudini rovina unghie

Ci sono abitudini quotidiane che sono veri e propri rovina unghie.

Ognuno ha unghie più o meno forti in base alle proprie caratteristiche genetiche, il tipo di alimentazione e le cure che si dedicano alle mani. Esistono però alcuni gesti che vengono compiuti ogni giorno e che hanno sulle unghie un effetto molto negativo.

Alcuni sono facilmente intuibili altri sono invece molto meno ovvi e conosciuti. Vediamo un elenco di cose che non andrebbero fatte.


UNA DELLE PEGGIORI ABITUDINI ROVINA UNGHIE? MANGIARSELE

abitudine a mangiarsi le unghie
abitudine a mangiarsi le unghie

Mangiarsi le unghie le rovina tantissimo. L’onicofagia (abitudine nervosa di mangiarsi le unghie) rende le unghie molli, fragili e diventa quasi impossibile farle crescere.

Di solito è un problema nervoso ed è molto difficile smettere senza l’aiuto di un medico, ma è possibile provare ad usare smalti disgustosi o altri metodi dissuasori come maneggiare palline antistress, indossare guanti in tessuto, o altri escamotages…


LASCIARE LE MANI IN ACQUA TROPPO A LUNGO 

non lasciare le mani in acqua
non lasciare le mani in acqua

I lunghi bagni, soprattutto se caldi, permettono di rilassarsi, ma non sono amici delle unghie. Queste ultime, immerse a lungo in acqua, si ammorbidiscono troppo indebolendosi.

L’umidità per lunghi periodi non favorisce per nulla la salute dell’unghia.


FARE LE FACCENDE DOMESTICHE SENZA GUANTI è UNA DELLE PEGGIORI ABITUDINI ROVINA UNGHIE

Lavare i piatti senza guanti è uno dei metodi migliori per distruggere le proprie unghie. L’azione dell’acqua si unisce a quella dei prodotti chimici moltiplicando l’effetto erosivo.

Anche durante le altre faccende domestiche è buona regola indossare guanti protettivi sopra a mani idratate con una buona crema protettiva


NON FARE INTERRUZIONI TRA UNO SMALTO E L’ALTRO

pausa tra smallti
pausa tra smallti

Non lasciare mai le unghie libere di respirare tra uno smalto e l’altro non ha effetti benefici. Lo smalto è piacevole da vedere e rende l’aspetto delle mani più curate, ma il suo uso continuato senza pause le indebolisce e le ingiallisce anche se si usano abitualmente basi protettive.

In tanti casi chi è abituato a portare sempre lo smalto, prova addirittura dolore quando lascia l’unghia libera.

Se ci si sente a disagio senza smalto, lo si può togliere prima di andare a dormire e rimetterlo la mattina dopo. Meglio sarebbe usare uno smalto curativo anti giallo tra una laccatura e l’altra.


ADOTTARE UN REGIME ALIMENTARE INCOMPLETO

rovinaunghie attenzione alla dieta
rovinaunghie attenzione alla dieta

Mancanza di proteine, vitamine, minerali o sostanze necessarie all’efficienza fisica sono uno dei principali fattori per avere unghie deboli con tendenza a sfaldarsi o a spezzarsi.

Consultare il medico per ottenere la giusta dieta e farsi prescrivere degli integratori adatti alle proprie esigenze non è mai una cattiva idea.


NON LAVARSI BENE LE MANI DOPO AVER APPLICATO COSMETICI

Dopo l’applicazione di alcune creme corpo o fanghi non compatibili con le nostre unghie è consigliabile lavarsi le mani con molta attenzione.

L’uso di certi prodotti corpo con attivi particolarmente forti,  danneggiano le unghie e sarebbe meglio, quando possibile, applicarli indossando guanti protettivi.

Si consiglia invece di abbondare con le creme mani che invece andrebbero usate frequentemente e in abbondanza.


ESEGUIRE UNA MANICURE TROPPO AGGRESSIVA 

rovina unghie attenzione alla manicure
rovina unghie attenzione alla manicure

Bisogna fare particolarmente attenzione durante la manicure, soprattutto con le cuticole che sono particolarmente delicate.

E’ facile farsi male e procurarsi infezioni quando manca l’esperienza. Le cuticole sono importantissime e danneggiarle significa avere anche unghie più deboli e meno protette.

Se non si è sicure o particolarmente esperte è meglio rivolgersi a seri professionisti.


FUMARE E’ UNA DELLE PEGGIORI ABITUDINI ROVINA UNGHIE

La nicotina, oltre a far male in generale, danneggia anche le unghie e le ingiallisce inesorabilmente.

L’azione negativa che le sigarette hanno sulla salute si riflettono inoltre anche sulle unghie che invecchiano prima e diventano fragili.


USARE SOLVENTI PER SMALTO TROPPO AGGRESSIVI

attenzione ai solventi per unghie
attenzione ai solventi per unghie

Scegliere solventi senza acetone e con azione idratante è altamente consigliato. I solventi troppo aggressivi disidratano le unghie e le opacizzano. E’ meglio anche evitare di sfregare con forza il dischetto di cotone, basta lasciarlo agire per qualche secondo premendolo delicatamente sulla superficie dell’unghia prima di agire per rimuovere lo smalto.


NON CONSIDERARE I DETERGENTI COME EVENTUALI COLPEVOLI

Anche un sapone o un detergente viso potrebbero essere responsabili dello sfaldamento delle unghie. Alcuni di loro contengono sostanze aggressive che danneggiano la superficie ungueale. Un improvviso indebolimento delle proprie unghie potrebbe essere collegato al cambio del detergente viso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.