PEPERONI IN AGRODOLCE

I peperoni in agrodolce, sono un contorno a cui non riesco a resistere da tanto mi piacciono.
La versione che vi propongo è molto semplice da eseguire. Il risultato è assicurato con questa ricetta che vi consiglio di guardare in Video e provare almeno una volta.

QUI TROVATE TUTTE LE ALTRE RICETTE DEL SITO!

  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni3
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI PER I PEPERONI IN AGRODOLCE

  • 4peperoni
  • 1 cucchiainozucchero
  • 2 cucchiaiolio di oliva
  • 1 cucchiaioaceto di mele
  • 1 pizzicosale
  • 1/2 bicchiereacqua

STRUMENTI PER FARE I PEPERONI IN AGRODOLCE

  • 1 Padella
  • 1 Teglia

COME PREPARARE I PEPERONI IN AGRODOLCE

  1. come pulire i peperoni

    Pulite i peperoni, eliminando semi e filamenti bianchi che risulterebbero amari e indigesti.

  2. peperoni in agrodolce in teglia

    Dividete la verdura in falde e ponetele su una teglia da forno schiacciandole per aprirle il più possibile.

    Inserite la teglia in forno, sotto al grill, per circa 15 minuti.

  3. eliminare facilmente pelle peperoni

    Estraete la teglia dal forno chiudendo le falde dei peperoni dentro a sacchetti per alimenti. Il vapore che si sprigionerà farà staccare la pelle dalle fette di verdura.

  4. pelare facilmente i peperoni

    Pelate i peperoni, la cui pelle verrà via molto facilmente.

  5. tagliare i peperoni in agrodolce

    Tagliate le falde di peperone in strisce, cercando di ottenere spessori regolari di circa 4 o 5 mm.

  6. cuocere peperoni in agrodolce

    Versate i peperoni in padella nell’olio caldo. Aggiungete l’aceto, l’acqua, lo zucchero e il sale.

    Lasciate cuocere ancora per 10/15 minuti.

  7. peperoni in agrodolce

    Non vi resta che impiattare e gustare questo contorno gustosissimo!

QUALCHE PICCOLO TRUCCO

Si possono usare peperoni di più colori per ottenere un risultato più allegro e scenografico.

I tempi di cottura variano leggermente in base alla carnosità del peperone che a seconda della qualità presenta una polpa più o meno spessa.

A piacere si può aggiungere uno spicchio d’aglio nell’olio di cottura, che andrà eliminato a fine cottura. Ottimo anche una manciata di prezzemolo tritato da aggiungere nell’ultimo minuto di cottura per non perderne la fragranza.

Vi consiglio come sempre di guardare il video per vedere personalmente tutti i passaggi.

Arrivederci alla prossima ricetta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.