TEDDY, IL CAPPOTTO MUST HAVE DI QUESTO INVERNO.

Si chiama Teddy il cappotto must have di quest’inverno e non è difficile capire perchè è così amato.

teddy il cappotto più amato
teddy il cappotto più amato

Il Teddy è ecologico, caldo, morbido e divertente. Il materiale con cui è fatto, che assomiglia a quello degli orsetti giocattolo, aggiunge quella componente emozionale che dona allegria e fa sentire avvolte, coccolate.


E’ DA MAX MARA CHE PARTE LA MANIA

Il più famoso è il “Teddy Bear” (tradotto dall’inglese: “Orsetto di Peluche”) di Max Mara.

Appena esce, basta vederlo sulle influencers più famose per diventare subito un’icona fashion a cui sono seguite innumerevoli imitazioni. Attualmente il Teddy è il cappotto must have per tutte le fashion addicted.

L’originale è un doppiopetto a due bottoni color cammello, ha il collo a scialle, le spalle scese ed è rigorosamente oversize.

il cappotto teddy bear

Quest’anno quasi tutte le aziende propongono differenti modelli di Teddy. Lunghi, corti, tinta unita o maculati. Il Teddy riesce a sdoganare anche pellicce e montoni sintetici che tornano in auge sia per il giorno che per la sera.

Vediamo qualche modello disponibile attualmente nei negozi sia fisici che on line.

TEDDY, MUST HAVE ANCHE PER LA MODA LOW COST

Una vasta gamma di forme e colori caratterizzano i modelli presentati dal low cost. Al Teddy classico si affiancano le pellicce sintetiche.

teddy di zara

Zara propone tantissimi modelli sia eleganti che sportivi. Ogni outfit può avere il suo teddy.


i teddy di mango

Mango predilige modelli classici con vari colli e tipologie di abbottonatura. Qualche versione di pelliccia sintetica, anche abbinata ai jeans per sdrammatizzare.


LA MODA PRONTA INTERPRETA IL TEDDY

Anche nella moda pronta troviamo differenti stili e proposte, particolarmente differenziate tra una casa e l’altra.

i teddy di patrizia pepe

Patrizia Pepe, mette in gamma capi grintosi o sdrammatizzati da una cintura militare a contrasto.


le proposte di teddy di rinascimentoRinascimento, oltre al modello classico rivisitato nel collo e nell’abbottonatura, propone dei boleri cropped con manica al gomito da abbinare a gonne e vestiti fluenti per un effetto elegante e femminile.


i cappotti teddy di trussardiTrussardi propone Il double face, oltre a teddy e montoni sintetici colorati dal taglio un po’ seventy.


liujo e i suoi teddyLiujo rimane elegante aggiungendo un tocco sexi a teddy che sembrano pellicce sintetiche vere e proprie.


IL TEDDY PER LE FIRME DEL DESIGN

teddy bear il cappotto

Armani si distingue come sempre e propone intrecci di cachemire con piume e angora mista a seta per i suoi modelli haute couture. Bluemarine presenta vere e proprie pellicce sintetiche dal gusto classico un po’ retrò. Max Mara si inventa nuove varianti partendo dal modello più amato.


IL TEDDY, MUST HAVE ANCHE PER LE TAGLIE PIU’

Per chi pensa che il Teddy appesantisca la figura, le aziende di moda più propongono modelli che smentiscono questa teoria. Perchè il Teddy è per tutti.

i teddy per le taglie più di marina rinaldi

La proposta di Marina Rinaldi del Teddy classico con abbottonatura semplice, si affianca a montoni e pellicce sintetiche dal taglio comodo, ma rigoroso. Sono tutti modelli che stanno benissimo anche a chi non ha un fisico filiforme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.