UN’ AUTO FIRMATA DA APPLE?

Sembra proprio che nel futuro ci sarà un’ auto firmata da Apple. L’azienda di Cupertino, già da tempo stava lavorando al progetto per un’auto rivoluzionaria.

un' auto firmata da apple

MA E’ VERAMENTE UNA NOVITA’ L’ AUTO FIRMATA DA APPLE ?

In passato si è parlato più volte di offerte di acquisto tra i due colossi e si pensava che Apple di fronte al fallimento delle trattative non fosse così interessata al progetto. Sembrerebbe invece che il prototipo di auto possa essere immesso sul mercato già entro il 2025. Si tratta di notizie non confermate da Cupertino e malgrado parecchi segnali che fanno pensare sia vero, il condizionale è obbligatorio.


apple logo
apple logo

 

L’ AUTO FIRMATA APPLE COME LA GOOGLE CAR?

Apple punterebbe ad entrare nel settore in forte crescita delle auto ecologiche di nuova generazione in cui Tesla è attualmente leader. Da indiscrezioni trapela che sarà una macchina dotata di sistemi di guida autonoma e 100% elettronica. Si vocifera anche di una batteria rivoluzionaria.

L’ambizioso obiettivo di Apple sarebbe in teoria quello di realizzare una tecnologia per un’auto automatizzata ed ecologica, destinata a tutti. Una sfida già vista e vinta con il primo Macintosh che negli anni 80 ha portato l’azienda al successo e l’ha consacrata nella storia.

Una visione differente da  Alphabet che con la Google car punta a  produrre un robot taxi senza autista.

tesla logo

Da Cupertino non trapela nulla e non si sa se uscirà un sistema di guida che verrà montato su altre auto o se verrà prodotta una vettura intera a firma Apple. Per il momento si sa che a capo del progetto c’è Dough Field, ex di Tesla e che parecchi collaboratori lo hanno seguito.


TANTE SUPPOSIZIONI PER LA NUOVA I CAR

Da quando è trapelata la notizia si è ovviamente scatenata una serie infinita di supposizioni. Un’auto non è un pc e nemmeno un cellulare e tanti si stanno chiedendo come e dove Apple potrebbe  produrre una vettura che viene annunciata così tecnologica e rivoluzionaria.

Siamo ormai abituati a farci stupire da questa azienda che, tramite il suo fondatore Steve Jobs, ci ha dimostrato più volte quanto i sogni siano possibili.

Per ora il silenzio da Apple è assoluto e quindi non resta che usare il condizionale in attesa di news.

 

 

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.